dati e cifre trasformati in capolavori e orrori

lunedì 19 aprile 2010

non stelle ma strisce

Filed under: Uncategorized — pastrano @ 11:15

Su good.is hanno pensato che costringere le prime venti nazioni per numero di immigrati negli Stati Uniti dentro le strisce orizzontali della bandiera (con qualche forzata approssimazione) fosse più accattivante che disporle più banalmente in ordine decrescente di importanza.
Di sicuro non hanno guadagnato in leggibilità dei dati. E per me il risultato è decisamente al di sotto dell'originalità delle bandiere in tessuto.

Posted via email from strani numeri

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: