dati e cifre trasformati in capolavori e orrori

giovedì 22 aprile 2010

bolle speculative

Filed under: Uncategorized — pastrano @ 21:16

Da Il Sole 24 Ore del 17 aprile 2010:

Diversamente da altri, io non sono pregiudizialmente contrario all’impiego delle bolle nei grafici. Ma cribbio! Usare le bolle al posto degli istogrammi significa rappresentare dei valori come delle aree anziché come delle lunghezze, cosa utile quanto più grande è la distanza tra il valore più piccolo e il valore più grande tra quelli osservati. Definire la grandezza delle bolle facendo in modo che i valori rappresentati siano proporzionali ai diametri anziché alle aree è un non-senso.

Posted via web from strani numeri

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: